Lampada gabbia

È passato un mese da quando ho comprato la gabbia e finalmente sono arrivata a comporre l’idea che mi era venuta appena vista.

L’ho trasformata in una lampada, ma bianca non mi convinceva, così ho provato una vernice grigia che avevo già in casa per dipingerla sia dentro che fuori. Ho usato un faretto ikea, comprato per un altro progetto e poi accantonato, già provvisto del cavo di alimentazione e della spina, appoggiato sul fondo della gabbia.

È’ appoggiata su un mobile in alto: In questo modo si proiettano le decorazioni della gabbia sui muri circostanti e sul soffitto.

8 commenti su “Lampada gabbia”

  1. ciao, bella l'idea, ma guardando le tue foto mi è venuta in mente un altro modo per trasformare la gabbia in una lampada.

    L'idea che ho in mente io è più vicina ad una abatjour.

    La luce l'avrei appesa alla parte centrale in alto e l'avrei fatta scendere a metà della gabbia. la parte interna l'avrei foderata con un tessuto leggero, anche a fantasia con colori chiari, così da non filtrare troppo la luce.
    Il fondo della gabbia l'avrei tagliato via in modo da poter lavorare l'interno.

    A questo punto poteva diventare o un abatjour da mettere su un tavolino accanto al divano o montata su un asta.

    Spero che la mia idea sia carina, forse è un pò troppo banale, ma sono gusti 🙂

    1. La tua idea è molto carina e avevo pensato alla lampadina da appendere, ma avevo il faretto da riciclare 🙂
      Io mi sono ispirata a un articolo che usava degli adesivi per riproporre sul muro la forma di queste vecchie gabbie e ho voluto ricreare l'effetto con la luce.

Torna su