Libreria a zig-zag

Non mi sono dimenticata di pubblicare il post sulla libreria, è che ho avuto qualche piccolo contrattempo dovuto al fatto che il biadesivo che ho usato per incollare (in maniera provvisoria) le mensole in verticale ha tenuto meno del previsto e mi è un po’ crollata la struttura.

Niente di grave, ma per sistemarla bene ho dovuto fare un giro aggiuntivo all’Ikea per ricomprare un paio di LACK.

E per fissare meglio le mensole in verticale mi sono affidata a squadrette e viti.

Ecco la mia nuova libreria in ingresso, con Cleo guest star in posa per la foto.

Ho avuto qualche dubbio sulla categoria in cui metterla, Ikea Hacking o Design Low Cost?

Tutte le mensole sono Ikea, ma l’ispirazione mi è venuta guardando alcune foto online, che poi ho pubblicato sul mio pinterest, quindi va nella seconda.

Con questa libreria ho provato le sfumature di colore.

I libri non sono più classificati per genere o per autore, ma solo per il colore della loro copertina.

Ovviamente sono solo una piccola parte di quelli che ho in casa, che, nella maggior parte dei casi hanno una copertina nera, ho provato la colonna bianco e nero per vedere come venivano, blu o rossa. Credo che distribuirò quei libri a blocchi di colore.

L’idea finale è non avere più una libreria grande e piena di libri, ma tanti volumi distribuiti per casa a completare l’arredamento.

La libreria ha cambiato posto! Guarda la mia nuova libreria a zig-zag.

Tags from the story
, ,
More from Stefania Girelli

Pink is the new green a Fà la cosa giusta

Riprendo in mano il blog dopo un po’ di tempo e dopo...
Read More