Parquet scelto

La settimana prossima verrà presentata la S.C.I.A, l’impresa ci ha fatto il preventivo e oggi abbiamo scelto il parquet che andrà a sostituire le odiate piastrelle rosa, che, però, resteranno in cucina.

È rovere sbiancato, il tipo di colore che volevo, visto che non mi piacciono i parquet troppo gialli o troppo scuri. Sarà l’ultima cosa che verrà posata, una volta finiti i lavori di muratura, ma almeno è una cosa fatta e possiamo pensare al resto.

Sono andata a vedere come si comporta Listone Giordano con l’ambiente e sono stata piacevolmente sorpresa di trovare una sezione del sito dedicata alle attività dell’azienda in questo senso.

In Umbria, nel cuore verde d’Italia, Listone Giordano ha recentemente realizzato la più importante riforestazione italiana di latifoglie, mettendo a dimora ben 25.000 nuove piante di rovere. L’iniziativa, che nel suo complesso interessa un territorio di oltre 150 ettari, ha ottenuto, primo caso in Italia nel suo genere, la certificazione secondo lo standard internazionale FSC, che attesta una gestione forestale rispondente ai più avanzati criteri di sostenibilità ambientale e sociale.

Listone Giordano ha intrapreso da tempo un percorso in direzione dell’utilizzo rispettoso e consapevole delle risorse forestali, che ha avuto come primi risultati il conseguimento delle certificazioni FSC e PEFC di catena di custodia per i propri siti produttivi, ovvero della capacità di controllo sulla provenienza delle materie prime e della tracciabilità lungo l’intero processo produttivo.

C’è anche un sito This is my forest, che spiega bene la filosofia di Listone Giordano e che punta a una comunicazione diretta con il cliente.

Tags from the story
,
More from Stefania Girelli

Decorazioni di primavera

Ebbene sì, dopo più di un anno dal mio ultimo post ho...
Read More