La mia lavagna magnetica

Finalmente ho messo alla prova le vernici comprate qualche tempo fa.

Avevo già usato quella lavagna, ma il barattolino della magnetica era ancora nel cassetto, in attesa.

Dopo aver portato a casa i porta spezie magnetici dell’ikea ero pronta per l’esperimento.

Ho delimitato una parte del pannello che sta sulla parete della cucina con lo scotch di carta e ho cominciato a dare mani di pittura.

Per la magnetica dicono due mani a distanza di 4 ore, ma una volta asciutta mi sono accorta che non riusciva a sostenere il peso dei barattoli, così ho dato altre due mani. Più il peso da reggere maggiore deve essere lo spessore della vernice magnetica. Con le loro indicazioni penso si riescano ad attaccare dei magneti da frigo, al massimo.

Ora tiene, ma forse un altra mano non sarebbe stata male.

Dopo ho passato due mani di pittura lavagna nel colore zinco, non la classica nera, ma una sfumatura sul grigio-tortora per restare nel colore base di casa.

Una volta finito ecco il riquadro pronto  con i barattoli riempiti con erbe aromatiche e spezie e appesi

Devo ammettere che la cosa più difficile è stato scrivere con il gesso i nomi in maniera leggibile!

More from Stefania Girelli

In ricerca

In Settembre c’è ancora nell’aria quella sensazione di aspettativa, come se riprendere...
Read More