i miei nuovi comodini

Una decina di giorni fa sono andata a comprare due vecchi comodini, da pochi soldi, in un mercatino.

Ho deciso che li avrei trasformati in modo da armonizzare con la mia attuale camera da letto, in cui prevalgono il bianco e il blu aviazione, per sostituire gli attuali comodini bianchi dell’ikea, poco costosi ma anche un po’ anonimi.

Con questo post inauguro una nuova categoria, before&after, in cui non spiego esattamente come ho fatto, anche perché diventerebbe un po’ lungo, ma solo come era e come è diventato.

Ho lasciato molte imperfezioni, non ho tolto l’impiallacciatura rovinata del piano e per questo ho messo della carta sopra e la colorazione non è uniforme, ma mi piaceva l’idea di un oggetto non perfetto.

Ho tolto le porte che appesantivano e ho aggiunto un piccolo piano interno. Dopo aver provato a tagliare dei piani su misura e aver capito che non era fattibile e ho ripiegato su un piano in metallo che ho riciclato da un vecchio stand che sta da tempo smontato nel sottotetto, ho usato le sue barrette per sostenerlo, avvitandole al fondo. Ho colorato tutto di blu per uniformare al fondo.

La scatola appoggiata sulla mensola diventa un cassetto. È un esperimento in tessuto, riuscito a metà. Dovrò cambiare alcune cose e rifarla per renderla più stabile.

Questa è la mia camera con il vecchio comodino

.

ed ecco come è diventata adesso

Tags from the story
,
More from Stefania Girelli

Riuso di un maglione

Una delle cose che mi manca è la manualità in quelli che...
Read More