libreria verticale

Sempre prendendo spunto da un oggetto di design e seguendo le istruzioni di un giornale di fai da te ho realizzato una libreria verticale, in cui i libri danno l’impressione di essere impilati uno sull’altro. Questo è stato il primo progetto a cui ho lavorato, circa un anno e mezzo fa, ed è stato dopo averlo finito che mi sono resa conto che mi piaceva fare cose di questo genere.

Ho utilizzato dei pezzi di legno grezzo comprati al brico, dei supporti ad L e dei piani di plexiglass, tagliati a misura.

Per primo ho colorato le assi, prima ho passato del primer, poi del mordente.

Per la base ho usato delle assi di legno che ho incollato tra di loro fino ad avere lo spessore adatto. Poi ho fissato la trave verticale.

Ho segnato il riferimento per i piani, ho avvitato un supporto ad L, ho incollato il piano in plexiglass con del mastice trasparente, ho incollato il secondo supporto ad L sul piano ed ho avvitato, così per ogni piano.

Dopo qualche mese mio fratello mi ne ha fatta una versione in alluminio, che abbiamo progettato insieme. Lui ha tagliato i pezzi e li ha saldati e il risultato è stato questo.

Ho riciclato la libreria un giorno che cercavo qualcosa da mettere in bagno per renderlo un po’ meno “grigio”.

Tags from the story
, , ,
More from Stefania Girelli

In progress

Oggi sarei dovuta partire per Barcellona, ma un cambio di giorno del...
Read More